Razor hovertrax 2.0 hoverboard Recensione Italiana

Razor hovertrax 2.0 hoverboard Recensione Italiana

Ultimo Aggiornamento in data

L’Hovertrax è tornato!

Direttamente dall’americana Razor, leader nel settore della locomozione elettrica per sport e svago, è arrivato il nuovo Hovertrax 2.0!

Rinnovato, con svariate migliorie che mettono questo hoverboard tra i top di gamma.

In questa recensione ti parlerò di tutto quello che lo rende unico e valido per tutti: dal principiante che vuole approcciarsi al mondo degli scooter elettrici autobilanciati, agli esperti capaci di fare trick ed acrobazie!

Ho tutto il tempo di allenarmi e divertirmi con il Razor hovertrax 2.0 infatti la batteria è intercambiabile.

P:S: Essendo Spesso indisponibile su Amazon Italia, proponiamo un modello alternativo di maggiore qualità in questo articolo :

Il design

La tavola è disponibile in cinque colori: azzurro, verde, rosso, nero e bianco. Tutte le versioni hanno i dettagli in nero.

La scocca è in un nuovo polimero, più resistente rispetto alla versione precedente anche grazie a paraurti e parafango i graffi sono un problema risolto.

Frontalmente e posteriormente ci sono due barre luminose con LED blu che le danno una linea accattivante e che mi permettono di vedere meglio anche con poca luce esterna, così posso divertirmi e spostarmi comodamente fino alla sera o in luoghi chiusi e bui.

Le ruote sono da 6.5 pollici, hanno pneumatici in gomma e nucleo in alluminio.

Ha un peso di 12kg e dimensioni di 60,96 cm di larghezza per 22,86 cm di spessore e 20,32 cm in altezza.Ha un peso massimo supportato di 100 kg che non a caso è il massimo permesso dallo standard di sicurezza, inoltre le pedane in gomma anti scivolo garantiscono un’ottima tenuta dei piedi sulla tavola.

Le sue caratteristiche

La potenza viene da due motori da 135 Watt ciascuno, con potenza di picco da 350 Watt, silenziosi ed accessoriati di sensore giroscopico migliorato rispetto alla versione precedente che aiuta il rider a bilanciarsi sulla tavola con meno sforzo.

Tra le tante caratteristiche uniche che ho a disposizione c’è la possibilità di scegliere la modalità di funzionamento: con la modalità allenamento le prestazioni sono ridotte in modo da imparare ad usare la tavola, per i rider più esperti invece la modalità normale permette di sbloccare le sue performance al 100%.

Non voglio smettere di usarla? Posso sostituire la batteria scarica con una carica in pochi secondi grazie alla funzionalità quick-change.

La batteria è da 36 Volt a ioni di lito con celle LG ed ha una autonomia di 60 minuti in uso continuo. Posso verificare quanta autonomia è rimasta grazie all’indicatore di livello presente sulla tavola.

Per ricaricare la batteria bastano solo due ore. Sono presenti indicatori di modalità e bilanciamento.

La velocità massima è di 10 km/h, leggermente sotto la media dei concorrenti, ma considerato che la Razor produce questi prodotti da anni, penso che abbia scelto questa velocità considerando le esperienze ed i feedback dei modelli precedenti.

Come prova dell’impegno della Razor nella sicurezza l’Hovertrax 2.0 è certificato UL 2272 che è lo standard ufficiale per la sicurezza quando si parla di hoverboard.

Per ottenere questa certificazione è necessario superare più di quaranta test di sicurezza diversi che spaziano dal sistema elettrico ed elettronico, alla sicurezza della struttura.

Pro

  • checkBatteria sostituibile
  • checkFunzione: Allenamento e Normale
  • checkSicuro: certificato UL 2272

Contro

  • checkAutonomia di 60 minuti
  • checkVelocità massima di 10 Km/h.
  • checkPrezzo

Ultime considerazioni

Come tutti gli scooter autobilancianti, risponde ai movimenti dei piedi, se spingo sulle punte dei piedi vado avanti, se faccio pressione sui talloni vado indietro e spostando il peso a sinistra o a destra giro in quella direzione. Per fermarmi basta posizionare il peso del mio corpo al centro della tavola.

  • Grazie alla modalità allenamento posso imparare ad usarlo in una manciata di minuti e sbloccare la massima potenza solo quando sono sicuro delle mie capacità con la tavola.
  • Il suo aspetto è tra i miei preferiti, il design delle ruote e delle fasce luminose è unico, non è esagerato ma neanche privo di personalità.
  • Si può acquistare on line sulle piattaforme più conosciute o in diversi punti vendita in Italia, sul sito ufficiale della Razor sono indicati i vari punti vendita.
  • Ad un prezzo simile a quello di altre tavole l’Hovertrax 2.0 è adatto a tutti a partire dagli otto anni. Può essere un ottimo regalo per figli, nipoti o per te! Che tu sia un rider o un principiante te lo consiglio.

Delle alternative

Altri hoverboard della stessa categoria ( classic con ruote da sei pollici e mezzo di diametro) che potresti prendere in considerazione sono:

  • Twodots Lamborghini Glyboard Corse adatto ai bambini, autonomia di quindici chilometri e velocità massima di quindici chilometri orari, tempo di ricarica della batteria di due ore, economico
  • Evercross Challenger Diablo, anche questo adatto ai bambini, con una autonomia della batteria di quindici chilometri che si ricarica in due ore, raggiunge una velocità massima di dodici chilometri orari.
  • Nilox Hoverboard Doc, adatto per gli adulti, autonomia di quindici chilometri e velocità massima di dieci chilometri orari, supporta un peso fino a centodieci chilogrammi
  • Cool&Fun Hoverboard elettrico, supporta fino a centoventi chilogrammi, autonomia di venti chilometri e velocità massima di quindici chilometri orari, tempo di ricarica della batteria di due ore.

Se invece vuoi dare un’occhiata ad altri modelli ti consiglio gli off road, adatti a tutti i terreni ed a tutte le età, hanno ruote con un diametro minimo di otto pollici e mezzo ed un costo maggiore rispetto ai modelli classici.

Curiosità e suggerimenti

Ti ricordo di indossare sempre casco e protezioni, soprattutto se sei alle prime armi o se l’utilizzatore è un bambino.

Prima di utilizzare la tavola in ambienti urbani fai molta pratica e quando ti sentirai sicuro potrai utilizzarla come mezzo di trasporto.

Secondo il codice della strada l’hoverboard rientra tra gli acceleratori di andatura e di conseguenza non può circolare su strada o marciapiedi destinati ai pedoni, è possibile invece percorrere la banchina, cioè la parte compresa tra la fine della carreggiata e il marciapiede.(1)

Ovviamente si può utilizzare in aree private o aree destinate al suo utilizzo.

Sono previste sanzioni dai venticinque ai cento euro per chi non rispetti il codice della strada e nel caso in cui l’utilizzatore è minorenne, la sanzione sarà destinata ai genitori che dovranno risarcire anche i danni causati a terzi.

Mario Conti

Ciao! Mi chiamo Mario Conti e sono il Fondatore e Amministratore del Sito. Negli ultimi 10 anni ho praticando un'infinità di Sport su Tavola, la mia missione è quella di far conoscere a tutti gli Sport che amo.

Recent Content