Miglior Drone – I Migliori Droni per Ogni Fascia di Prezzo

Miglior Drone – I Migliori Droni per Ogni Fascia di Prezzo Tavolesportive.com

Sei preso dall'entusiasmo e sicuramente sei impaziente perché stai aspettando che il corriere ti consegni il miglior drone che tu potessi ordinare e mostri la gioia di un bambino davanti ai pacchi di Natale, bramando dalla voglia di vedere il tuo quadricottero nuovo. Sicuro però di aver ordinato il giusto mezzo? Hai svolto delle valide valutazioni di scelta oppure ti sei fiondato sul primo modello di drone con telecamera che ti è capitato a buon prezzo? La scelta di un velivolo del genere non è cosa semplice e porta con sè diverse variabili che vanno considerate attentamente in base soprattutto all'utilizzo che vorrai fare del tuo attrezzo volante.

More...

Drone: quale comprare?

Questa è già una prima domanda a cui non è semplice rispondere. Non pensare di poter effettuare un acquisto in modo superficiale, senza ragionare su cosa ti spinge a comprare un apparecchio volante. Ci sono droni economici, altri professionali, si hanno droni con videocamera, altri invece sono solo per passione, mini droni, grandi, piccoli, con eliche diverse. I migliori droni in commercio possono essere di diversa tipologia.

Essi sono dei dispositivi volanti che prevedono un sistema di pilotaggio remoto e possono essere dotati di un numero di rotori ed eliche che solitamente va da 4 a 8, in grado di ruotare in senso opposto per creare stabilità ed equilibrio. Esistono droni economici e altri più tecnologici e avanzati. Un mini drone, ad esempio, si pilota in maniera abbastanza semplice, molto simile a quella utilizzata per un elicottero radiocomandato, mentre sistemi più complessi richiedono una miglior esperienza e preparazione.

Solitamente si hanno due Macro-classi: nella prima sono ricompresi tutti i droni che vengono impiegati per semplice divertimento, nella seconda si trovano i dispositivi che hanno un fine ben preciso, ossia quello di riprendere immagini video e scattare fotografie da posti e angolazioni difficilmente raggiungibili con altri sistemi, sia per diletto che per rilevazioni o ispezioni scientifiche. I prezzi dei droni, in base alla tipologia, possono variare da poche decine di euro a diverse centinaia, arrivando anche ad alcune migliaia di euro.

In secondo luogo, oltre all'impiego che vorrai fare del drone, è determinante stabilire il tuo grado di esperienza. Hai già pilotato un apparecchio del genere oppure è la prima volta? Le cose cambiano sensibilmente in base alla tua risposta e se acquisti un quadricottero che non sei in grado di governare puoi rappresentare un pericolo per gli altri, oltre che per il tuo portafoglio. Se sei alle prime armi e ti stai avvicinando a questo appassionante mondo, il consiglio è di iniziare con un mezzo che possa renderti semplice l'apprendimento.


I Migliori Droni, Le Scelte di Cassesenzafili.com

Nome Prodotto

Raggio D'Azione

Autonomia in Volo

Camera Integrata

Fascia di Prezzo

Aspetto

30 Metri

4 Minuti

Assente

Economica

30 Metri

8 Minuti

HD 720P

Economica

Più Di 30 Metri

8/10 Minuti

HD 720P

Economica

Non Dischiarato

Non Dischiarata

Venduta Separatamente

Fascia Media

400 Metri

15 Minuti

HD 1080P

Fascia Media

500 Metri

15/18 Minuti

Venduta Separatamente

Fascia Media

30 Metri

8 Minuti

HD 720P

Fascia Media

3,5 Chilometri

25 Minuti

Video Ultra HD 4K, Foto 20 Mp

Fascia Alta

Non Dichiarata

25 Minuti

Video Ultra HD 4K

Fascia Alta

2 Chilometri

25 Minuti

Video Ultra HD 4K, Foto 14 Mp

Fascia Alta



I principali fattori di scelta del miglior drone

Dato che scegliere il drone migliore del mercato è complesso, ci sono dei parametri di valutazione che ti aiutano a stabilire una classificazione, indispensabile in fase decisionale.

Facilità di utilizzo

Comandi semplici o funzioni complesse? Se sei esperto cercherai più che altro le seconde, mentre se sei ai primi approcci ti orienterai su un mezzo di facile utilizzo. Uno strumento determinante è il radiocomando, soluzione tipica dei droni economici o di livello medio, mentre salendo di categoria il pilotaggio avviene con un'applicazione da tablet o da smartphone.

Il radiocomando è più intuitivo e semplice da gestire dato che solitamente si presenta come i joypad dei videogiochi. Il controllo di un drone con telecamera, invece, sarà più improntato su un'integrazione con la APP dedicata, la quale mostrerà anche i comandi per le riprese video o per gli scatti fotografici. Inoltre, dal tablet, sarà possibile vedere in tempo reale riprese e immagini che il drone sta registrando.

Un drone va comandato a distanza secondo 5 direttive: Throttle (controllo sulla velocità delle eliche per regolare l'altitudine di volo), Pitch (movimenti longitudinali), Roll (movimenti laterali), Yaw (rotazione a 360°), Trim (regolazione assetto di volo e inclinazione).


Rotori

I rotori hanno diretta influenza sulla stabilità del drone e più rotori si hanno, più l'apparecchio sarà stabile in volo, facilitando il controllo. Vi sono droni a 3 rotori anche se il più venduto è quello a 4 rotori chiamato quadricottero e rappresenta un discreto compromesso tra valore, governabilità e prestazioni.

Esacotteri o optacotteri a 6 e 8 rotori sono più stabili ancora, ma si entra in una fascia di mercato medio alta o altissima, con dimensioni impegnative. Se l'intento è quello di effettuare delle riprese anche in condizioni difficili, più rotori conferiscono maggior stabilità al vento e riescono anche a sopperire a eventuali avarie (in questi casi è consigliabile un esacottero).

esacottero
quadricottero

Assi

Il drone per stare in volo ed essere stabile necessita di sensori interni che gli consentono di determinare il posizionamento e gli ostacoli. Un drone di buon livello è costituito da 6 assi, soluzione che più di altre riesce a dare una percezione migliore dello spazio circostante, aumentando anche la sicurezza d'azione. Con 3 assi, ad esempio, si ha un drone piuttosto instabile, soggetto al ribaltamento e poco stabile alle correnti d'aria.


Dimensioni e peso

Le dimensioni influiscono sulla stabilità, così come il peso. Dimensioni elevate e peso robusto identificano oggetti più difficilmente influenzabili dal vento, in quanto hanno maggiore potenza e maggiore portanza. Un mini drone, al contrario, patirà molto le condizioni ambientali. Le dimensioni possono andare da pochi cm fino a mezzo metro e poco oltre.

Materiali

La scelta dei materiali muove l'intero progetto di chi produce il drone. Sono i polimeri plastici tecnici, le leghe metalliche leggere, il titanio e il carbonio che più di altri compongono il velivolo. Più questo è leggero e più facilmente vola, ma meno sarà stabile. I progettisti devono trovare il giusto mix. Inoltre i materiali hanno il compito di donare resistenza all'apparecchio. Prima di acquistare accertati sull'eventuale disponibilità della ricambistica.

Altezza di volo

Un drone di medio livello sa salire fino a 40-50 metri, mentre uno per uso professionale può arrivare anche a qualche migliaio di metri. L'altezza si regola con la velocità delle eliche e ad essa è direttamente proporzionale. Più le eliche girano veloci, più il drone salirà.


Funzioni

I droni migliori di fascia alta di mercato hanno delle funzioni uniche e ultra tecnologiche, mentre quelli più alla portata di tutti garantiscono comunque delle funzionalità di base utili. Solo i droni muniti di sensore gps possono avere il ritorno automatico, che consente loro di rientrare autonomamente alla posizione di partenza. Altra particolarità molto preziosa è quella definita "Headless Mode" che semplifica il pilotaggio dell'apparecchio facendolo diventare più intuitivo, senza badare alla posizione e prendendo come riferimento la postazione di pilotaggio.

In questa situazione non ha molta importanza l'orientamento del velivolo. Tale funzione sta andando di moda anche su dispositivi di fascia medio bassa. Interessante anche la funzione che permette al drone di seguire passo passo i tuoi movimenti, mantenendo sempre una certa distanza preimpostata (il drone ti segue). Infine, droni di medio-alto livello sono dotati del ritorno automatico qualora stanno per esaurire la carica della batteria.

drone volante

Autonomia e Batteria

Non devi dimenticare che il drone funziona a batteria e questa rappresenta una componente importante per il tuo mezzo e per la tua scelta. Se non sei "della materia" questa parte forse sarà quella che ti deluderà e non farti grandi aspettative: anche il drone migliore esistente difficilmente riuscirà a garantire 30 minuti di volo e se così fosse pagherai un prezzo di acquisto che è elevato.

I mezzi più comuni non arrivano a volare più di 8-10 minuti. Un drone economico offre mediamente 5 minuti di volo. Le migliori batterie sono quelle ai polimeri di litio o agli ioni di litio e hanno il vantaggio di essere tra le più leggere (più il sistema è pesante e più sarà l'energia consumata dalla batteria).

Attenzione dunque in fase di acquisto alle caratteristiche della batteria. Il voltaggio è un parametro fondamentale perché influenza la potenza dei rotori, la velocità del drone e quindi l'altezza massima raggiungibile: a voltaggio elevato corrisponde una dimensione maggiore della batteria. Se sui piccoli droni si trovano batterie da 3-4 V, su velivoli costosi e di alta fascia si può arrivare anche a 14-16 V o più.

L'amperaggio influenza invece l'energia disponibile: a parità di dimensioni del velivolo, scegliere il modello con una batteria a maggiore amperaggio è consigliabile. Prima di acquistare verificate sempre anche il tempo di ricarica.

Prestazioni

Velocità e distanza sono le due variabili che più di altre influenzano le prestazioni di un drone. La velocità dipende dalle eliche: più queste girano veloci e maggiori saranno le prestazioni dell'oggetto. Un secondo dato riguarda invece la distanza di volo. Vero che è proporzionale alla durata della batteria, ma questi apparecchi hanno anche un raggio di azione, ossia un limite entro cui non possono fuoriuscire, calcolato dalla posizione del loro controller.

La maggior parte dei modelli hanno un massimale di 800 metri in linea d'aria, ma esistono anche droni molto costosi dotati di pilota automatico con rotte prestabilite che possono spingersi in tragitti di 40-50 km. Velivoli economici non superano i 300 metri.

Immagini e video

Se il tuo intento è quello di acquistare un drone telecomandato con videocamera per divertirti con le riprese video, allora questa parte dovrebbe suscitarti grande curiosità. I mini droni con fotocamera integrata sono una soluzione entry level per avvicinarti a questo mondo e iniziare a familiarizzare con l'attività fotografica e di volo, ma puoi migliorare salendo di livello una volta che avrai fatto esperienza.

Le fotocamere integrate difficilmente forniscono riprese pari alle reflex (che comunque puoi anche installare su alcuni modelli di droni beneficiando di una qualità fotografica nettamente migliore), ma hanno comunque delle valide caratteristiche. Esiste sul mercato una tipologia di drone con fotocamera che ti offre la possibilità di sostituirla, facendo di fatto un "upgrade".

Per avere delle buone riprese dovresti osservare che tra le caratteristiche del drone con camera vi siano alcune caratteristiche di base: almeno 4-5 Megapixel di risoluzione, regolazione ISO, possibilità di scatto multiplo, stabilizzatore d'immagine, slot per scheda di memoria, integrazione con dispositivo mobile per vedere le immagini in tempo reale.


Accessori

Alcuni modelli prevedono una parte relativa all'accessoristica. Non solo ricambi, come eliche o batterie, ma anche supporti per droni con camera e soprattutto custodie, come zaini o valigette, utili per trasportare l'oggetto e tutto il corredo, proteggendo la tua dotazione.

Prezzi

Decidi un budget con convinzione perché sappi che sforarlo è facile, dato che il mondo dei droni in commercio è accattivante, curioso e soprattutto trovi davvero ampia scelta. Tutto quanto analizzato fino ad ora contribuisce a determinare quanto costa un drone. Anche una sola caratteristica o peculiarità in più riesce a innalzare in modo sensibile il valore dell'oggetto volante.

Ecco alcune indicazioni utili per darti un riferimento medio. Con meno di 120 euro puoi comprare un drone con raggio d'azione massimo di circa 300 metri, fotocamera con risoluzione di 2-3 Mp e autonomia di volo di 5-6 minuti. Arrivando a spendere fino a 400-450 euro euro hai a disposizione modelli con risoluzione fotocamera fino a 8 Mp, controllo tramite applicazione, autonomia di volo fino a 12-15 minuti, distanza massima di 400-450 metri, funzioni aggiuntive interessanti. Se il tuo budget è superiore a 450 euro ecco che puoi acquistare un drone di alto livello o addirittura semi-professionale, completo e performante. Droni professionali o di livello assoluto hanno prezzi decisamente superiori a 1.000 euro.


Migliori Droni economici

Dopo averti infarinato con una guida alla scelta, vediamo ora alcuni modelli tra i migliori droni economici, utili soprattutto per avvicinarti a questo settore e per fare in modo che tu possa acquisire esperienza per poi ambire a modelli più complessi.

Eechine E010

Ecco un mini drone ideale per bambini e ragazzi per poter apprendere le prime esperienza di volo. Un quadricottero radiocomandato in grado di permettere qualche piccola evoluzione in aria e dotato anche di funzione di ritorno, attivabile con la sola pressione di un pulsante.

La batteria dell' EACHINE E010 consente al massimo 4 minuti di volo ma il tempo di ricarica è abbastanza rapido e nell'arco di 50 minuti è possibile riprendere il divertimento. Il consiglio è quello di acquistare una seconda batteria. Nonostante sia un prodotto entry level di fascia molto economica, è provvisto di 6 giroscopi per dare maggiore stabilità, viste le dimensioni molto piccole che stanno nel palmo di una mano. Il raggio d'azione è di 30 metri.

Pro

  • Ideale Per Bambini
  • Buon Prezzo per Iniziare
  • Si ricarica in breve Tempo

Contro

  • Solo 4 Minuti in Volo per Carica
  • Distanza Massima 30 Metri
  • Assenza Camera

Potensic Drone U36W

Tra i droni quadricotteri economici questo si distingue per avere un rapporto qualità prezzo importante. Dotato di una buona componente tecnologica presenta una telecamera per drone con lente grandangolare che può interagire con l'applicazione dedicata. Pratico nel controllo, modalità di volo facilitata impostabile per i principianti, presenza del barometro, funzione Headless, allarme di batteria scarica e segnalazione fuori raggio d'azione.

Un insieme di funzionalità che fanno del Potensic Drone U36W forse il miglior drone economico del mercato, come anche le recensioni testimoniano. La durata del volo è di circa 8 minuti e l'altezza massima raggiungibile è di 30 metri. In caso di difficoltà, la modalità emergenza farà atterrare il drone con dolcezza. Uno dei punti di forza del modello è la buona stabilità in volo.

Pro

  • Segnalazione Fuori Raggio d'azione
  • Funzione Headless
  • Stabilità Di Volo

Contro

  • 8 Minuti di Volo per Carica
  • Distanza Massima 30 Metri

DBPOWER U818A FPV

Ottimo prodotto, completo e con buone caratteristiche, sia per divertirsi che per effettuare riprese con la telecamera 720 Hd, che trasmette le immagini direttamente sul monitor. Inoltre la tecnologia wifi permette la condivisione in tempo reale.

L'altimetro di cui il modello è dotato permette un maggior controllo in caso di utilizzo da parte di piloti poco esperti e alcune funzioni favoriscono l'apprendimento. Il velivolo, pur essendo appartenente alla fascia economica, ha gli allarmi che indicano il limite di allontanamento e le modalità di atterraggio semplificato. La durata della batteria è buona, garantendo un tempo di azione indicativo di 8-10 minuti.

Buona la stabilità in volo del quadricottero economico DBPOWER U818A FPV, che si posiziona tra i migliori droni di fascia economica, costruito in resistente ABS, impreziosito da eliche di ricambio e da una doppia batteria inclusa nella confezione.

Pro

  • Telecamera 720p Hd
  • Wi-Fi
  • Ottimo Altimetro

Contro

  • 8-10 minuti in Volo


Migliori Droni di fascia media

Se ti stai chiedendo quale drone scegliere di fascia media, qui potrai trovare alcune indicazioni relative ai modelli migliori attualmente sul mercato.

Yuneec Typhoon Q500

Sicuramente uno tra i droni migliori di fascia media con la possibilità di utilizzare la GoPro per le riprese aeree in maniera molto stabile (​Alcune Action Cam​ possono essere montate sui Droni, se sei interessato puoi leggere il nostro articolo a riguardo cliccando qui ), nonostante vi siano 3 assi. I rotori però sono dotati di grande precisione e ciò si avverte anche in condizioni di vento.

Riprese in 4K con la telecamera che si può installare, funzioni degne di modelli di fascia superiore, telecomando comodo, intuitivo e pratico, oltre che molto bello e una duplice scheda di memoria (una per le immagini e l'altra per la registrazione dei parametri di volo).

Esistono diverse varianti in vendita con Kit Differenti per il Yuneec Typhoon Q500, tutti molto completi e interessanti. Il modello in questione è di fascia medio alta.

Pro

  • Possibilità di utilizzare la GoPro
  • Duplice scheda di memoria

Contro

  • Telecamera venduta Separatamente

Hubsan H501S X4

Ottimo quadricottero con telecamera per riprese in alta definizione. Come altri modelli di fascia media questo Hubsan H501S X4 Pro si caratterizza per diverse varianti a prezzi diversi a seconda delle caratteristiche e del telecomando.

Il motore brushless è pensato per una maggiore durata e potenza, riuscendo a conferire al velivolo grande stabilità. Le funzioni di ritorno automatico e headless sono incluse, così come il ricevitore gps. Inoltre si caratterizza per avere una modalità di guida dedicata a utenti esperti, funzioni di ritorno in caso di esaurimento batteria e anche il livello di sicurezza è elevato, proteggendo il fuori controllo.

Tra i droni quadricotteri di fascia media questo è senza dubbio uno dei più interessanti da prendere in considerazione, anche perché è dotato di batteria da 2700 mAh da 7,4 V, che offre una durata di volo di circa 15 minuti. Il raggio d'azione è di 400 metri circa.

Pro

  • Funzione Ritorno Automatico
  • Durata di Volo 15 Minuti
  • Raggio d'Azione 400 Metri

Contro

  • Nessuno Degno Di Nota

AEE AP9

Tra i droni quadricotteri di fascia media, il modello AEE AP9 è di buon livello, ben costruito e dotato di gps, con supporto per GoPro. Batteria da 11 V e 5300 mAh che offre una durata superiore al quarto d'ora, con una velocità media di 40 Km/h, ma che può arrivare anche a superare i 60 Km/h.

Il dispositivo si alza fino a 500 metri ed è in grado di sopportare altitudini fino a 4.000 metri s.l.m., e questo lo rende idoneo anche per le riprese in montagna. Ha anche la possibilità di effettuare riprese galleggianti grazie ad un accessorio speciale e supporta diverse telecamere per droni.

Il pilotaggio è intuitivo e ci si può divertire facendosi esperienza e apprendendo qualche trucco interessante per migliorare le proprie abilità.

Pro

  • Supporto per GoPro
  • Si alza fino a 500
  • Sopportare altitudini fino a 4.000 Metri

Contro

  • Nessuno da Dichiarare

UDIRC U31R

Bel prodotto dal prezzo interessante, capace di riprese aeree chiare grazie alla videocamera HD 720p, con la possibilità di trasmettere in diretta installando un'applicazione specifica sul telefonino.

La modalità di guida semplificata aiuta chi non ha molta esperienza, mentre quella normale sa far divertire chi invece già è conoscente del campo. L'allarme avverte in caso ci si dovesse avvicinare al limite del raggio d'azione.

La modalità headless è utile per tutti perché semplifica notevolmente il controllo. Il quadricottero è dotato di un radiocontrollo piuttosto semplice ma ergonomico, senza prevedere l'impiego dello smartphone per poter governare il drone. La confezione del UDIRC VR 720P include una doppia batteria e un paio di occhiali tridimensionali per regalare un'esperienza di volo realistica. L'altezza raggiungibile è di 30 metri, la quale permette di ottenere buone risposte visive dalla fotocamera grandangolare installata.

Pro

  • Videocamera HD 720p
  • Modalità di guida semplificata
  • Doppia batteria

Contro

  • Altezza Massima 30 Metri

I migliori droni top level

In questa fascia mercato trovi droni di livello professionale o semi professionale

DJI Phantom 4 Pro

Un quadricottero con telecamera realizzato in titanio, top di gamma e dal prezzo che supera abbondantemente i 1.000 euro. Fotocamera con 20 Mp, obiettivo con 8 elementi, otturatore meccanico e video con risoluzione 4K.

Batteria da 5870 mAh per un'autonomia di volo massima di 25 minuti. Un complesso sistema di sensori consente al drone di evitare gli ostacoli, mentre il controllo è semplificato direttamente da tablet.

Il drone DJI PHANTOM 4 PRO supera i 70 Kmh di velocità e offre diverse modalità di azione a seconda dello scopo, limitando anche la velocità massima al 10% per favorire le riprese. Eccellenti le modalità Draw e Active Tracking, utilissime per impostare rotte e riprese.

La seconda permette il volo mantenendo il focus su un soggetto non necessariamente fermo. Indicato per utenti esperti anche perché ha dimensioni importanti e "soli" 3 assi di stabilizzazione.

Questo è uno tra i migliori droni professionali in assoluto e lo testimoniano anche la modalità Tap-Fly che consente di toccare sol dito lo schermo del tablet per indicare al drone il punto che deve raggiungere. Eccellente la funzione di atterraggio intelligente: se i rilevatori individuano acqua oppure condizioni difficili nel punto di atterraggio indicato, il drone stazione a poca distanza dal punto, attendendo ordini.

Pro

  • Realizzato in titanio
  • Video con risoluzione 4K
  • 25 minuti in Volo

Contro

  • Prezzo Elevato

DJI N1330 Inspire 2

Quadricottero con camera altamente professionale dotato di grandissima accelerazione e velocità. Il peso di 4 kg e le dimensioni che toccano i 50 cm, non compromettono l'agilità di questo modello, dotato di doppia batteria per una maggior durata del volo continuo (circa 25 minuti), anche alle basse temperature.

I sensori riescono a gestire meglio la stabilità mediante l'individuazione di ostacoli evitando il rischio di collisione, ma il merito va anche ad una dose massiccia di intelligenza artificiale che dona più autonomia al controllo in volo. Ottimo il comparto immagini e video, con la possibilità di ricevere foto e riprese di grande effetto, tutto visibile in tempo reale sul monitor di controllo. 

Velivolo molto potente e pensato anche per volare sulle montagne innevate più fredde, dato che resiste bene alle correnti d'aria. Il DJI N1330 Inspire 2 ha un prezzo importante e non è certo alla portata di tutte le tasche, ma per le riprese è uno dei droni con telecamera professionale migliori in assoluto.

Pro

  • Camera Professionale
  • Circa 25 minuti Tempo di Volo
  • Tra i Migliori in Assoluto

Contro

  • Prezzo Elevato

Parrot Bebop 2 FPV Drone Leggero

un apparecchio in grado di essere più vicino all'impiego consumer, sia per praticità che per prezzo, ma appartenente alla fascia alta di mercato nonostante abbia un prezzo nettamente inferiore ai due modelli precedenti. Costruito con un robusto telaio è dotato di buona autonomia di funzionamento, arrivando quasi a 25 minuti (così è dichiarato dalla scheda tecnica del produttore).

Inoltre gli occhiali 3D nella confezione permettono al controllore di vivere da terra un'emozione di pilotaggio unica. La distanza massima raggiungibile dal drone è di 2 km e tutto è visibile con lo skycontroller su un monitor. Buona anche la parte fotografica grazie ad una risoluzione di 8 Mp con stabilizzatore di immagine.

Nonostante i valori dichiarati sembrerebbero un po' esagerati, molte recensioni di utenti li confermano e questo fa del Parrot Bebop 2 FPV un'ottima scelta come miglior drone in termini di qualità-prezzo.

Pro

  • Robusto telaio
  • Occhiali 3D nella confezione
  • Distanza massima raggiungibile 2 Km

Contro

  • Prezzo Elevato