Rockrider 540 Recensione – Le Nostre Opinioni sul Modello St 540


La mountain bike Rockrider 540 è una front che annovera tra le sue caratteristiche principali la presenza della sola forcella anteriore.

Il mezzo vanta una maggior rigidità rispetto alle full suspended ma al tempo stesso non richiede grandi sforzi fisici e di intensità alla guida.

Il prodotto si presta per i principianti che desiderano sperimentare l'uso di una bicicletta front, sicuramente più tecnico e fisicamente più dispendioso se paragonato all'uso di una MTB a doppia sospensione.

Anche nel caso del modello recensito, come per altri prodotti del brand francese, il rapporto qualità/prezzo è un aspetto che viene posto in primo piano con l'obiettivo di catalizzare l'attenzione di quel target di pubblico che bada alla sostanza e al prezzo.

La Rockrider 540 non è certo votata a percorsi insidiosi e particolarmente impegnativi, ma si difende molto bene nelle escursioni del classico fine settimana in compagnia, regalando divertimento e piacere di guida.




Perchè comprarla

Chi cerca una MTB in grado di regalare la possibilità di vivere meglio le emozioni della natura, senza tralasciare l'impegno fisico utile per mantenersi in forma, la Rockrider 540 è certamente una proposta molto interessante per il genere.

Non solo per il prezzo relativamente contenuti, ma anche per i suoi contenuti.

Questo gioco di parole voluto aiuta a cogliere già un paio di aspetti rilevanti che potrebbero di per sè giustificare e incentivare l'acquisto.

Una bici che ha qualche contenuto valido a fronte di un investimento ridotto.

Certamente non stiamo parlando di pezzi e componenti di alta gamma, ma di livello medio basso poichè è proprio in questa segmentazione che il modello di inserisce.

Poco più su dell'entry level, ma con uno sguardo alla qualità delle parti e alla guida.

Il fatto che sia una bici non ultra performante non deve contare molto: questo genere di utilizzo per il quale è stata pensata non richiede prestazionalità.

Richiede invece relax, piacere di guida e la possibilità di apprezzare qualche passaggio minimamente tecnico tra sentieri sterrati.

Il mezzo è a disposizione di chi desidera fare un upgrade al primo modello di bicicletta MTB da principiante, migliorando anche nell'allenamento sportivo.

La Nostra Recensione Del Modello Rockrider 540 Front

Rockrider 540 shimano

La Rockrider 540 Front è una MTB che ha la sua origine con l'obiettivo di proporsi ad un pubblico non di esperti, ma di principianti o amatori di livelli intermedio.


Il telaio è sviluppato con differenze di spessori per conferire all'intero sistema una reattività più dinamica, favorendo anche la leggerezza e la manovrabilità.


L'alluminio 6061 è stata la scelta della casa per il materiale da utilizzare.


Ciò che ne deriva è un aspetto robusto e solido, favorito anche da un buon assemblaggio.


La garanzia a vita, esteta anche al manubrio e al suo attacco, sta ad indicare la sicurezza con cui la casa propone i suoi prodotti.


Che non sia una mountain bike destinata ad impieghi gravosi lo si coglie dal dato relativo all'escursione della forcella: 100 mm.


Non è un valore da cross country, ma nemmeno da All mountain o da enduro. Il funzionamento idraulico avviene grazie ad una cartuccia prodotta da Suntour esclusivamente per B'Twin che garantisce la possibilità del blocco e del precarico.


I gusci sono in magnesio e il rivestimento speciale ne allunga la durata nel tempo.


Non avendo la sospensione posteriore si avverte un pizzico di rigidità, ma è piacevole anche perchè per i tragitti per i quali la Rockrider 540 è stata pensata questa configurazione front è la migliore.


Il cambio è a 27 rapporti e ultimamente pare essere una rarità, che però noi apprezziamo perchè lascia più scelta al biker.


Tre sono le corone anteriori con 22, 32, 42 denti, mentre al posteriore si trovano 9 pignoni.


Shimano Altus davanti e SRAM X7 dietro è la combinazione per questo mezzo, la cui gestione avviene con le levette prodotte dalla stessa SRAM.


Dello stesso marchio anche la cassetta, con pignoni da 11 fino a 32 denti.


Tektro Auriga sono invece i freni a disco da 160 mm. Il sistema frenante è potente e la bicicletta frena bene, in modo deciso e senza far trasparire incertezze.


I cerchioni sono marchiato Rockrider e anche questi particolari sono proposti in alluminio.


La sella non è il massimo della comodità, ma esteticamente non è niente male e la sua regolazione è pressochè immediata con un meccanismo molto simile a quello del distaccamento ruota.


L'estetica è accattivante.


Semplice nelle sue linee con la canna che consiste in un tubolare lievemente squadrato come è tipico delle biciclette B'Twin Rockrider.


La colorazione scura è aggressiva, opaca, con dei profili arancioni che donano quell'aspetto sportivo che arricchisce e appaga lo sguardo.


Dopotutto questa impostazione sportiveggiante il mezzo ce l'ha.


Non è il suo DNA ma senza alcun dubbio è possibile avere una buona risposta anche sotto tale aspetto.


La vocazione è leggermente sportiva e lo si nota dai nomi che B'Twin ha dato a ruote, attacchi e sella.


A proposito di sellino: meglio propendere per qualcosa di più comodo.


I copertoni sono pensati prevalentemente per lo sterrato e sull'asfalto creano qualche problema di eccessiva aderenza, che crea qualche fatica in più nella pedalata.

Pro

  • prezzo, costruzione, Impianto Frenante
  • ideale per apprendere la tecnica di guida delle MTB front
  • cambio a 27 velocità
  • garanzia a vita su telaio e manubrio

Contro

  • sella non molto comoda
  • non adatta ad usi intensivi
  • mancanza del portaborraccia
  • gomme poco adatte all'uso su asfalto

Verdetto

Tra le biciclette economiche appartenenti al settore MTB il modello B'Twin Rockrider 540 di Decathlon si presenta senza alcun timore reverenziale, capace di sapere il fatto suo grazie a interessanti caratteristiche estetiche e tecniche, a fronte di un prezzo fortemente competitivo.

Conclusione: la nostra opinione sulla MTB Rockrider 540 Front

Rockrider 540 cambio

La MTB Rockrider 540 è una proposta che risulta essere veramente interessante per merito del sistema Decathlon che propone prodotto vantaggiosi sotto l'aspetto del prezzo, senza tralasciare l'aspetto qualitativo.

Il target verso cui si pone la bicicletta in analisi non è tra i più elevati del settore, ma per una bicicletta da poche centinaia di euro la possibilità di insediarsi stabilmente nel mercato delle mountain bike di fascia economica esiste ed è sempre concreta.

La garanzia a vita di telaio e manubrio è un plus che la casa produttrice offre di serie e rappresenta una buon certezza per l'acquirente.

Frenata garantita da un buon impianto a disco, cambio a 27 velocità di qualità, sono due tra gli aspetti che devono essere considerati e valutati positivamente.

La configurazione del tutto avanti, (forcella solo all'anteriore) in questo caso diviene appagante e al tempo stesso rende più brillante la guida, al punto che chi è alle prese saltuariamente con traiettorie anche un po' più impegnative rispetto alla solita escursione domenicale in campagna, sa trovarsi subito a proprio agio.

Le possibilità di personalizzazione non sono molte ma sinceramente non servono.

Meglio adeguarsi allo standard proposto che non delude, compatibilmente con le attese e con la pratica dell'attività escursionistica.

Non è un mezzo fatto per percorrere sentieri ghiaiosi, con presenza di sassi, rilevanti radici e ripidi pendii: la forcella una corsa di 100 mm e non si può certo chiederle di strafare.

Questo deve essere chiaro. Per le condizioni per la quale la bici MTB Rockrider 540 è stata progettata, sa svolgere al meglio il suo dovere.

Il principiante che vuol conoscere la mono forcella troverà spazio e soddisfazione, così come anche chi desidera avere un'alternativa un po' più evoluta e completa ad un modello da puro principiante inesperto del mondo mountain bike off road.

Sicuramente positivo il cambio, capace di offrire una cambiata fluida e sicura, in modo rapido ed efficace.

Condividi L'articolo

Mario Conti

Ciao! Mi chiamo Mario Conti e sono il Fondatore e Amministratore del Sito. Negli ultimi 10 anni ho praticando un'infinità di Sport su Tavola, la mia missione è quella di far conoscere a tutti gli Sport che amo.

Recent Content